Il nostro cammino continua!

 

 

TOP ECOVILLAGGIO 1913x1080

 

A metà febbraio abbiamo condiviso con il mondo, le persone care e i conoscenti, questa grande opportunità a sostegno del nostro progetto comunitario e del suo tradursi velocemente in abitazioni e abitanti per la Corte del Vento.

Quella notizia ha fatto più volte il giro d’Italia, è stata letta da oltre 17mila persone, ha scaturito sostegno, auguri, vivo interesse. Molti sono venuti a trovarci, molti ancora stanno programmando visite, per conoscerci meglio, vedere il luogo, capire se ecovillaggio può essere qualcosa che fa per loro e se questo è il luogo dove praticare comunità.

Abbiamo conosciuto molte belle persone, ricevuto il dono di tanto supporto.

 

Avevamo dato una data limite per decidere: aprile. Con l’andare degli incontri ci rendevamo conto che anche se l’interesse era molto vivo, i tempi su cui ci stavamo tarando per stare dentro a questa opportunità erano troppo stretti per consentire di prendere una decisione così importante, che mette in gioco così tanti piani, da quello economico, allo stile di vita, all’adesione ad una comunità, ai programmi di trasferimento, all’immaginarsi forse con un lavoro diverso.

 

Per fortuna, anche se il caso non esiste, siamo contenti di poter annunciare che ancor prima della scadenza che ci eravamo fissati siamo riusciti a raggiungere un grande obiettivo: si è consolidato un primo gruppetto che consentirà di partire con i lavori di base per entrambi gli edifici previsti e di ultimare il primo edificio nel giro già di meno di un anno. In questo primo edificio ci saranno anche ampi spazi per la comunità. Dunque, andiamo avanti!

Questo ci consente anche di ricevere i finanziamenti di cui vi avevamo accennato e ci dà il tempo per decidere in un secondo momento, in corso d’opera e probabilmente verso fine anno, quali saranno i nuclei che andranno ad avere l’opportunità di abitare il secondo edificio.

 

Nel frattempo diciamo a tutti gli interessati che da fine aprile ci apriamo ad un cammino collettivo con chi vorrà avvicinarsi alla comunità, sostenerla, viverla, e sperimentarsi con questa nuova e intensa dimensione di vita e cooperazione. Sarà un percorso di arricchimento per tutti, nel quale poter coltivare, fare, mangiare, raccogliere, parlare, condividere assieme, qui alla Corte del Vento. Strada facendo ci conosceremo, co-creeremo bellezza e opportunità, capiremo in modo intimo e immediato, con la pancia, la testa e il cuore, se avremo voglia di far parte della stessa comunità.

Questo percorso è aperto anche a chi non ha intenzione di acquistare/costruire un alloggio alla Corte, perché magari abita già qui vicino, o perché è interessato ad affittare qualcosa qui nei pressi. Ricordiamo che l’appartenenza alla nostra comunità non coincide necessariamente con l’abitare proprio alla Corte del Vento, ma nel riconoscersi nella Visione comune e praticarla, nel sostenere e prendere parte attiva alla vita di comunità, assumendosi responsabilità e portando il proprio attivo e continuativo contributo di energie e presenza. Abitare qui in zona è essenziale, ma è solo l’ultimo passaggio di un appassionante e intenso percorso di conoscenza e speriment-azione reciproca.

 

Se vuoi aderire a questo percorso contattaci.

 

Ci sono infine anche molti modi per avvicinarsi alla comunità: come volontario, come ospite, come interessato… Per fare chiarezza, ecco un documento in cui riassumiamo i modi principali:  cortedelvento.org/come-camminare-con-noi.html

 

Dietro le diverse categorie c’è un diverso intento con cui ci si avvicina, diverse modalità e disponibilità, ma un comune interesse al condividere idee e soluzioni di sostenibilità, innovazione e collaborazione, riconoscendo “che il luogo e la presenza del gruppo sono già un dono che si riceve” che supera quanto portiamo in dono.

E questo vale per tutti e per ciascuno, da chi ha aderito anni fa a chi deve ancora arrivare.

 

 

Pin It

Tags: ecovillaggio, comunità